19 ottobre 2015

Cominciare a leggere.

Il mio nuovo progetto? LEGGERE!!!

Si lo so, non sgridatemi, non è la prima volta che ci provo!

Ma come devo fare? Ogni volta, sarà per le scelte sbagliate, non riesco ad appassionarmi a nessuna storia. Che sia un romanzo, un thriller o un giallo...niente....mi vergogno a dirlo ma è così!

Eppure a scuola amavo la poesia, narrativa e antologia, adoravo storia e anche la storia dell'arte, della musica, la vita degli artisti mi affascinava.

Sarà che l'era tecnologica della televisione ha rubato la capacità all'immaginazione e l'immediatezza delle scene a colori, ti fanno già capire tutto: il tempo, gli stati d'animo dei protagonisti, la musica che enfatizza le scene ...

Quando prendo un libro mi bastano poche righe e crollo in un sonno profondo, poi non ho memoria e ogni volta mi tocca andare a rileggermi chi era questo o quello o chi aveva detto cosa.

Ma ora basta!

Ho preso in mano l'ultimo acquisto di mio figlio e ho cominciato a leggere qualche riga aprendo il libro a caso e in pochissimi minuti mi ero letta due pagine: mi ha coinvolta all'istante, mi è subito piaciuto per la scorrevolezza.

Alla sera prima di addormentarmi l'ho aperto e solo conoscere l'autore attraverso l'introduzione ha stimolato la mia curiosità.

Quindi comincio la mia R(i)evolution da qui.

Il libro che mi accingo a leggere è questo:

SATYRICON  di PETRONIO



Mi impegno a portare avanti questo progetto e vi aggiornerò sui miei pensieri sia per quanto riguarda il mio approccio alla lettura, sia con una piccola modestissima recensione sul libro, naturalmente da profana quale sono.

Ringrazio le mie care amiche Margherita, Nikole e Principessa Haydée per l'incoraggiamento.

Leda
Continua a leggere...